top of page

지지 그룹

공개·회원 56명

(IN DATA ODIERNA***) Atalanta BC - US Salernitana in diretta 18 dicembre 2023


Serie A | LIVE. Atalanta. 0 - 1. Salernitana. Ultime News ...


[36][37] Il 17 gennaio 2023, affiancato da Manuele Cacicia e Simone Barone, guida l’allenamento della prima squadra della Salernitana dopo l’esonero di Davide Nicola che era riuscito nell’impresa di salvare la squadra la stagione precedente. [38] Il giorno dopo Nicola è richiamato dal presidente Iervolino. Calcio a 5[modifica | modifica wikitesto] Nella stagione 1991-1992, non trovando l'accordo per svincolarsi dalla società bianconera, si dedicò al calcio a 5 vincendo lo scudetto con la BNL Roma. [2] Controversie[modifica | modifica wikitesto] Il 9 febbraio 2015 la procura di Cremona termina le indagini riguardanti lo scandalo del calcioscommesse che aveva toccato anche l'Atalanta e il suo capitano Cristiano Doni tra gli altri e risulta ora coinvolto pure Colantuono in riguardo a Crotone-Atalanta 2-2 del 22 aprile 2011: secondo gli inquirenti il tecnico e il direttore sportivo Gabriele Zamagna erano al corrente del tentativo di combine organizzato dal calciatore Doni e Nicola Santoni, tramite il portiere avversario Emanuele Concetti. [39][40] In vista del processo penale, il 7 luglio seguente la Procura di Cremona chiede il rinvio a giudizio per Colantuono e altri 103 indagati con l'accusa della frode sportiva. Gara in discesa per la squadra di casa nei supplementari prima per il gol di Quinones al via e per l’espulsione per doppia ammonizione di Guzman cinque minuti più tardi. Con due uomini in più dopo arrivati anche i gol di Sanchez e Rodriguez a rendere questa gara memorabile. Tra le altre partite già disputate in questo lunedì 18 dicembre troviamo la Costa Rica che ha dato un altro verdetto con il successo in Primera Division del Saprissa. Nella gara di ritorno ha bissato la vittoria dell’andata grazie alla rete di Chirinos in pieno recupero. In A-League colpo esterno per 3-0 del Wellington Phoenix sul Macarthur: al 40′ del primo tempo Kraev ha sbloccato il risultato quindi nella ripresa le reti di Barbarouses al 13′ e al 16′ mentre i padroni di casa hanno fallito al 20′ un rigore con Davila. [33] Ritorno alla Salernitana[modifica | modifica wikitesto] A distanza di tre anni, il 17 ottobre 2021 viene richiamato dalla Salernitana, neopromossa in Serie A, per sostituire l'esonerato Fabrizio Castori con la squadra ultima in classifica con quattro punti raccolti nelle prime otto partite. [34] Dopo la sconfitta interna all’esordio con l’Empoli (2-4) il 23 ottobre, tre giorni dopo arriva la prima vittoria contro il Venezia per 1-2. A seguito di due pareggi consecutivi, il 15 febbraio 2022 viene sollevato dall'incarico. [35] Nell'agosto del 2022, pochi mesi dopo l'esonero da parte della Salernitana, Colantuono ritorna nuovamente in Campania, questa volta come responsabile del settore giovanile del club. L'andata della finale disputata a San Benedetto del Tronto vede la squadra di casa imporsi 3-1, sette giorni dopo avviene la promozione sul campo neutro di Parma. Non avendo ancora il patentino di allenatore, è affiancato da Gabriele Matricciani alla guida della squadra per la stagione seguente. La squadra conquista il 5º posto, utile per i play-off. La stagione successiva, sempre in coppia con Matricciani passa al Catania in Serie B (squadra gestita da Gaucci) dove ritrova il direttore sportivo Guido Angelozzi. La squadra finisce la stagione al 9º posto con 18 vittorie (record degli etnei in una singola stagione di Serie B), 13 pareggi e 15 sconfitte. [41] Il 5 agosto 2016 il Procuratore Federale a seguito degli esiti finali delle indagini espletate dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Cremona ha archiviato la posizione di Stefano Colantuono non essendo emerse fattispecie di rilievo disciplinare procedibili. Statistiche[modifica | modifica wikitesto] Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto] Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale Comp Pres Reti 1981-1982 VJS Velletri Int. 22 0 CI-Dil?? - 22+ 0+ 1982-1983 24 2 24+ 2+ Totale VJS Velletri 46 2?? 46+ 1983-1984 Ternana C1 16 3 CI-C?? 16+ 3+ 1984-1985 Arezzo B 36 1 CI?? 36+ 1+ 1985-1986 Pisa A CI 7 CM 33 1986-1987 Avellino 25 25+ 1987-1988 28 28+ Totale Avellino 53 53+ 1988-1989 Como 23 30 1989-1990 Ascoli 30+ 1990-1991 8 8+ Totale Ascoli 38 0?? 38+ 1992-1993 Frosinone CND 27 27+ 1993-1994 Fermana 29 5 29+ 5+ 1994-1995 Sambenedettese Ecc. Funzionale Sempre attivo L'archiviazione tecnica o l'accesso sono strettamente necessari al fine legittimo di consentire l'uso di un servizio specifico esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente, o al solo scopo di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica. Nel 2002, dopo l’ultimo campionato con la Sambenedettese, si ritira. [2] Allenatore[modifica | modifica wikitesto] Gli inizi nelle squadre di Gaucci[modifica | modifica wikitesto] Nel marzo 2002 inizia la carriera di allenatore alla Sambenedettese del presidente Luciano Gaucci, a nove giornate dal termine del campionato e con la squadra nei bassifondi della classifica. [3][4] Con 9 vittorie consecutive agguanta il 5º posto, l'ultimo valido per i play-off promozione in Serie C1. La Sambenedettese passa in semifinale contro il Rimini (2-2 all'andata, 1-0 al ritorno) e incontra in finale il Brescello. La promozione arriva il 6 maggio 2006 sul campo del Catanzaro[5]; finisce la stagione con 81 punti avuti in 24 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte. L'anno successivo guida l'Atalanta in Serie A, concludendo all'ottavo posto con 50 punti[6] Palermo[modifica | modifica wikitesto] A fine stagione lascia l'Atalanta, nonostante un contratto appena rinnovato per altri due anni, ed accetta la proposta di Maurizio Zamparini di allenare il Palermo. All'esordio in campionato, perde 0-2 in casa con la Roma ma la squadra naviga in zone alte della classifica, da sottolineare un successo per 2-1 in casa contro il Milan campione d'Europa in carica. Il Bari termina la stagione al 12º posto, fallendo la qualificazione ai play-off e decide in accordo con la società di non proseguire sulla panchina barese. Salernitana[modifica | modifica wikitesto] Il 12 dicembre 2017 diventa il nuovo tecnico della Salernitana, sostituendo l'esonerato Alberto Bollini, che aveva totalizzato 23 punti in 20 partite[31]. Esordisce sulla panchina della formazione campana il successivo 16 dicembre, vincendo per 2-0 sul campo della Virtus Entella; chiude il campionato al dodicesimo posto in classifica. Incontri in diretta (oggi) Serie A · Atalanta Atalanta · 20:45 · US Salernitana 1919 Salernitana · LaLiga · Girona FC Girona FC · 21:00 · Deportivo Alavés Alavés · Serie C ... Atalanta vs Salernitana stream and TV listings Atalanta vs Salernitana - January 15, 2023 - Live Streaming and TV Listings, Live Scores, News and Videos :: Live Soccer TV. Trasmissione Internet accessibile a: STARZPLAY, DStv Now, Star+, beIN Sports Connect Australia, DAZN, ESPNPlay Caribbean, DAZN Belgium, Play Sports, Star+ Brasil, fuboTV Canada, iQiyi, QQ Sports Live, TV2 Play, C More Suomi, beIN SPORTS CONNECT F. R., beIN Sports Connect Indonesia, Vidio, discovery+, Sky Go Italia, NOW TV, DAZN Italia, beIN Sports Connect Malaysia, VG+, beIN Sports Connect NZ, MEGOGO, Player. pl, Polsat Box Go, Eleven Sports 4 Online, CANAL+ online, Eleven Sports 3 Online, Sport TV Multiscreen, DIGI GO, beIN Sports Connect Singapore, TV4 Play, Blue Sport (Live), AIS Play, S Sport +, Paramount+. Se sai dove si può vedere questo incontro, informa gli altri nello spazio per i commenti sotto riportato. Stefano Colantuono ... Atalanta con 7 gare d'anticipo rispetto alla ^ Stefano Colantuono nuovo responsabile del Settore Giovanile granata, su U. S. Salernitana 1919, 8 agosto 2022.


소개

그룹에 오신 것을 환영합니다! 이곳에서 새로운 소식을 확인하고, 다른 회원들과 소통하며, 동영상을 공유해보세...
그룹 페이지: Groups_SingleGroup
bottom of page